Menù Wellness ma gustoso per il vostro pranzo di Natale

ANTIPASTI

Terrina di salmone affumicato

terrina salmone affumicato

Ingredienti: 250 g di ricotta, 200 g di caprino, 250 g di robiola, 50 g maionese vegetale, un cucchiaino di concentrato di pomodoro, 400 g di salmone a fetta lunga, un goccino di vermouth (facoltativo) piselli e carote lessate

Procedimento: foderate uno stampo da plum cake con della pellicola (abbondante) e con le fette di salmone foderare tutto lo stampo lasciando sporgere ai lati. Tritate il salmone rimasto, amalgamare con tutti i formaggi, la maionese il concentrato piselli e carote a pezzetti, spruzzate con il vermouth salate e pepate. Con questo impasto riempire lo stampo e chiudere con le fette di salmone e la pellicola. Mettere in frigo anche tutta la notte, sformare su un piatto e decorare con la vostra fantasia! Accompagnatelo con dei crostini integrali.

Fagottini Porro e Zucca

Fagottini Porro e Zucca

Ingredienti: 1 rotolo pasta sfoglia rettangolare, porri 600 g, zucca 600 g. , parmigiano reggiano 50 g , semi misti , olio evo , sale e pepe.

Procedimento: tagliare il porro a rondelle e la zucca a cubetti, stufare in padella pet 10/15 minuti salare pepare e mantenere umido con poca acqua calda. Fate raffreddare, trasferite in una ciotola e unire il parmigiano. Tagliare la sfoglia in 4 parti, disponete parte del ripieno, chiudete e rifilate i bordi con una forchetta per sigillare le estremità. Mettete in teglia con carta forno, spennellate con olio e distribuite i semi. Passate in forno statico a 210 per 20 minuti.

PRIMI

Lasagne vegan al ragù di lenticchie

Ingredienti: Lenticchie secche 330 g, Polpa di pomodoro 550 g, Acqua 550 g, Olio extravergine d’oliva 20 g,  Sedano 40 g, Cipolle dorate 50 g, Carote 50 g, Rosmarino 2 rametti,  Sale fino q.b., Pepe nero q.b.

Per la besciamella: Latte di riso 1 l,  Farina 00 100 g,  Margarina vegetale 100 g,  Sale fino q.b., Noce moscata q.b., Pepe nero q.b

Per la sfoglia: Farina integrale 200 g, Acqua 145 g, Sale fino q.b., Olio extravergine d’oliva 5 g

Procedimento:Per preparare le lasagne vegane, iniziate a realizzare l’impasto della sfoglia. Ponete su una spianatoia la farina integrale, cercando di darle una forma a fontana. Aggiungete un pizzico di sale ,l’olio e iniziate a impastare versando l’acqua a filo .Continuate a lavorare il composto fino a che non otterrete un panetto liscio e omogeneo. A questo punto avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per un’ora a temperatura ambiente. Nel frattempo, occupatevi di preparare il ragù di lenticchie. Mondate e tritate finemente le carote, il sedano e la cipolla a questo punto versateli in un tegame insieme all’olio e lasciateli imbiondire a fiamma moderata per una decina di minuti. Quando saranno ben dorati aggiungete le lenticchie secche precedentemente sciacquate.

Lasagne Vegan con lenticchie

Aggiungete poi anche il rosmarino tritato, la passata di pomodoro, l’acqua e mescolate il tutto. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 60 minuti. Solo quando le lenticchie saranno cotte potrete salare e pepare il tutto, mescolate nuovamente e il ragù di lenticchie sarà pronto. Non appena la pasta avrà riposato, riprendete il panetto e dividetelo in più pezzi utilizzando un tarocco. Utilizzando una sfogliatrice stendete la pasta dallo spessore più largo fino al penultimo 18, in modo da avere una sfoglia spessa circa 3-4 mm. In alternativa potete utilizzare un mattarello. Posizionate man mano la sfoglia sulla spianatoia leggermente infarinata, poi tagliatela in modo da ricavare dei rettangoli della giusta dimensione della teglia. Nel nostro caso i rettangoli di pasta avevano una dimensione di 16×12 cm 19. Una volta ricavati i rettangoli posizionateli sui vassoi dove avrete posizionato dei canovacci puliti. Lasciate essiccare leggermente la pasta e nel frattempo occupatevi di preparare la besciamella. Versate il latte di riso in un tegame, unite la noce moscata e portatelo a sfiorare il bollore. In un altro tegame aggiungete la margarina e lasciatela fondere dolcemente. Quando sarà completamente fusa, aggiungete la farina a pioggia e mescolate rapidamente in modo da ottenere un composto privo di grumi. Lasciatelo imbiondire dolcemente, dopodiché versate il latte caldo poco per volta. Regolate di sale e di pepe, quindi continuate a cuocere fino a che la vostra besciamella non si sarà addensata. Ponete sul fuoco un tegame colmo d’acqua, salata a piacere, che servirà per la cottura della sfoglia. Munitevi di una teglia di 30×20 cm e sistemate uno strato di ragù sulla base. Non appena l’acqua inizierà a bollire, tuffate ciascun rettangolo di pasta e cuocetelo per circa 1 minuto. Utilizzando una schiumarola scolatelo bene dall’acqua di cottura e posizionatelo sul ragù. Proseguite in questo modo fino a ricoprire l’intera superficie. Aggiungete anche uno strato di besciamella e ricoprite con altro ragù Proseguite in questo modo, fino ad ultimare la pasta. Ricoprite con uno strato abbondante di ragù e qualche cucchiaio di besciamella qua e là. Cuocete in forno statico a 200° per 40 minuti, poi sfornatela e attendete una decina di minuti prima di servirla.

Tagliatelle al grano Saraceno ai funghi e yogurt

Ingredienti per la pasta: 200 g di farina 00, 200 g di farina di grano saraceno, 4 uova

Ingredienti per il condimento: 400 g di funghi misti, 1 cipolla bianca, 1 spicchio d’aglio, 4 cucchiai di yogurt intero al naturale, prezzemolo fresco, olio extravergine di oliva, sale, pepe

Procedimento: Iniziate la preparazione delle tagliatelle di grano saraceno ai funghi e yogurt dalla pasta fatta in casa. In una ciotola versate le due farine, formate la classica fontana e sgusciatevi al centro le uova. Impastate fino a ottenere una pasta liscia ed elastica. Formate un panetto e fatelo riposare a temperatura ambiente,

tagliatelle grano saracenoavvolto nella pellicola alimentare, per 30 minuti. Trascorso questo tempo stendete la pasta con l’apposita macchinetta in sfoglie dello spessore desiderato, infarinatele e tagliatele con l’apposito attrezzo. Lasciatele asciugare sulla spianatoia infarinata, quindi trasferitele su un vassoio mentre vi dedicate al condimento. In una casseruola fate appassire la cipolla tritata ne’olio con uno spicchio d’aglio. Quando sarà diventata trasparente unite i funghi mondati e tagliati a cubetti e fateli cuocere per 15 minuti. Aggiustate di sale, pepe e togliete dal fuoco. Lessate le tagliatelle in acqua bollente salata, scolatele al dente (conservando un po’ di acqua di cottura) e mettetele nella padella con il condimento. Unite lo yogurt, pochissima acqua di cottura e mescolate con delicatezza per condire bene. Trasferite le tagliatelle di grano saraceno nei piatti da portata, completate con un po’ di prezzemolo e servite.

SECONDI

Arista al forno con salsa alle mele e cipolline in agrodolce

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di arista disossata, 1 Porro, 2 carote, 2 coste di sedano, 1 mela, 2 rametti di rosmarino, sale, pepe e olio

arista al forno

Procedimento:

legare il pezzo di arista con lo spago e metterlo in una teglia da forno con la carta da forno tagliare grossolanamente le verdure la mela e metterle nella teglia aggiungere il rosmarino il sale e il pepe e l’olio può far cuocere in forno a 180 gradi per un’ora girando il pezzo di arista a metà cottura. Mettere le verdure con il condimento dell’artista in un contenitore e frullare per ottenere la salsa alle mele, se risultasse troppo densa aggiungere dell’olio e aggiustare di sale. Affettare l’artista e accompagnare con la salsa.

cipolline agrodolce

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di cipolline borrettane già pulite 1 cucchiaio di aceto di mele, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 1 noce di burro Sale e olio

Procedimento:Far scaldare l’olio e aggiungere il burro in una padella, aggiungere poi le cipolline e far cuocere con il coperchio per 15 minuti. Aggiungere l’aceto, lo zucchero e il sale. Continuare la cottura a padella scoperto per 5-10 minuti.

 

Involtini di tacchino ripieni con castagne funghi e pancetta

Ingredienti per 4 persone: 8 fette di fesa di tacchino, 250 g di castagne bollite, 250 g di funghi misti surgelati,  100 g di pancetta affumicata a cubetti, 300 g di mollica di pane raffermo, 200 ml di latte, 5 foglie di salvia, 3 rametti di rosmarino, Sale, Pepe, Aglio, Olio

Procedimento: La sera prima preparare il ripieno: ammollare il pane nel latte, sminuzzare le castagne cotte, cuocere i funghi in padella con aglio olio e sale. Strizzare il pane e amalgamarlo alle c

involtini tacchino castagne

astagne, ai funghi e alla pancetta, aggiungere il sale, il pepe e le erbe aromatiche tritate finemente. Mescolare il tutto. Coprire con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero. Il giorno dopo preparare gli involtini: stendere la fetta di tacchino, farcire con due cucchiai di impasto preparato la sera prima, arrotolare la fetta e chiuderla con uno stuzzicadenti o con dello spago da cucina. Una volta farcite tutte le fette mettere in una teglia con carta da forno aggiungendo olio, sale, pepe, salvia e rosmarino. Cuocere in forno a 180 gradi per 30 minuti circa. Ottimi da accompagnare con puree o patate arrosto e salsa (o marmellata) ai mirtilli.

DOLCE

Crostata integrale ricotta, lamponi e cioccolato

Pasta frolla: 200 g farina integrale, 100 g farina 0, 2 uova, 100 g zucchero, 2 cucchiaini di cremor tartor (lievito naturale), 1 limone grattugiato, 1 pizzico di sale

Crema di ricotta: 2 cucchiai di zucchero, 2 albumi, 250 g ricotta, 1 pizzico di sale, 1 pizzico di vaniglia

Altri ingredienti: 300 g marmellata di lamponi, 135 g cioccolato fondente, 120 g panna di soia

Procedimento: Unire le farine, sale, lievito, zucchero, limone grattugiato e mescolare. Poi aggiungere l’olio e le uova e impastare fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo. Lasciare riposare in frigo, ricoperta da pellicola, per circa mezz’ora.
Dopodiché stendere la pasta e adagiarla nello stampo precedentemente imburrato e infarinato (diametro 26cm).

Crostata integrale ricotta, lamponi e cioccolato

Distribuire la marmellata in maniera uniforme sulla base di pasta frolla.
Montare a neve con le fruste elettriche gli albumi con un pizzico di sale e aggiungendo lo zucchero a metà procedimento. Solo quando saranno ben montati si potanno incorporare la vaniglia e la ricotta mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Versare il composto sopra la marmellata e livellare assicurandosi di lasciare un po’ di spazio per poi mettere la glassa a copertura.  Cuocere in forno a 180° per circa 30 min a forno statico.
Una volta sfornata far freddare. Nel frattempo preparare la glassa al cioccolato fondente. Portare quindi a bollore la panna di soia e versarla sul cioccolato tritato, mescolare bene ottenendo una glassa liscia e lucida.
Completare versando la glassa come ultimo strato. Decorare a piacere, e buon appetito!