Steamymood: il benessere sceglie il vapore

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Steamymood, il benessere a tavola

“Steam food, stay good”, il nuovo ristorante partner Ego

“Penso che il benessere si configuri essenzialmente come una condizione di armonia ed equilibrio del nostro stato psicofisico”, sostiene Paolo Beltrami, project leader e titolare di Steamymood, il nuovo ristorante e partner Ego, a Lucca,  dove si possono gustare ottime e sane pietanze completamente cotte a vapore. “Un equilibrio che, sempre più spesso, è reso precario dallo stile di vita dettato dai nostri tempi, ovvero da una molteplicità di comportamenti che mettiamo in atto per riuscire a costruire e mantenere uno status sociale all’altezza di quelle che sono le aspettative istituzionalizzate.

Uno stile di vita “wellness” si concretizza in tutta una serie di azioni tese verso la costruzione e il mantenimento di una condizione di armonia del nostro essere. Alimentazione, attività sportiva, cura del corpo e della mente, atteggiamento positivo verso ciò che ci accade e ci circonda: ecco, credo che tutto ciò sia fondamentale per una buona qualità della vita.”

Dopo un’esperienza decennale nel settore commerciale di aziende di vari settori, Paolo ha deciso di dare una svolta alla sua vita ideando questo il progetto innovativo di Steamymood, che unisce la sua passione per la cucina ( mai accantonata dopo gli studi fatti presso la scuola alberghiera Amerigo Vespucci di Milano) e la sua attitudine imprenditoriale.

Perché hai scelto Lucca per un progetto così speciale?

Abito a Lucca dal 2006, e soprattutto negli ultimi anni ho potuto constatare un incremento dell’interesse verso temi legati al concetto di benessere inteso nel senso ampio di cui ho parlato prima. La città ha più volte ospitato manifestazioni ed eventi centrati sull’importanza che nella nostra vita deve assumere la sana alimentazione, l’attività fisica, la prevenzione, la cura del proprio corpo, l’equilibrio emotivo. Diciamo che Steamymood rappresenta una delle esperienze in cui questa nuova forma di consapevolezza può concretizzarsi.

Come e quando è nata l’idea di Steamymood?

L’idea nasce circa un anno fa come risposta al bisogno fortemente sentito da tante persone costrette a mangiare fuori casa per motivi di lavoro, di poter contare su locali in cui pranzare in maniera sana.
Il marchio Steamymood nasce dall’unione di due parole: steamy e mood.
Steamy, che tradotto letteralmente significa “pieno di vapore”, sintetizza bene il concetto che è alla base di tutte le proposte che si trovano nel nostro ristorante. Da noi è possibile scegliere tra cestini di carne, pesce, vegetariani o primi piatti, che il cliente sceglie quando sono ancora esposti crudi nel nostro banco refrigerato e che vengono poi cotti in soli due minuti, grazie ad un potente forno a vapore. In questo modo non si formano grassi di cottura e viene esaltato il sapore genuino degli alimenti.
Mood, la cui traduzione letterale è semplicemente “stato d’animo” “umore”, in realtà racchiude una molteplicità di sfumature di significato. Descrive ad esempio l’atteggiamento emotivo con il quale si affronta una specifica situazione, così come anche il clima e l’atmosfera che si respira in un determinato luogo, nonché lo stile di un particolare ambiente.
Il nostro mood è positivo, creativo, salutare. Lo slogan “Steam food, stay good!” significa che per star bene dobbiamo curare la nostra alimentazione, dobbiamo costruire la nostra salute a tavola, consumando pasti equilibrati, nutrienti ma leggeri.

Cosa lo contraddistingue?

Steamymood non è semplicemente un ristorante. L’obiettivo che ci siamo proposti è anche quello di informare sull’importanza che la sana alimentazione riveste per il nostro benessere psicofisico. Come diceva il celebre imprenditore statunitense Jim Rohn: “Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere”.

Perché scegliere di vivere un’esperienza Steamymood non dovrebbe essere esclusa?

Steamymood rappresenta la soluzione ideale per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare ad un pasto sano, equilibrato, altamente digeribile. I nostri cestini vengono preparati ogni mattina utilizzando ingredienti freschi di ottima qualità provenienti da fornitori selezionati e affidabili, sono nutrizionalmente bilanciati in termini di carboidrati, proteine e vitamine, e sono curati nella presentazione e nello stile.
Proponiamo inoltre ‘bowl’ a base di yogurt, frutta fresca, semi oleosi, cereali, ideali per fare il pieno di energia in modo da affrontare al meglio anche le giornate più stressanti e impegnative. Ottime come spuntino, merenda, o per completare una pausa pranzo con dolcezza. Non mancano poi smoothies e centrifughe di frutta e verdura, per una pausa detox, energizzante o dissetante.

Perché ritieni che Steamymood sia la meta ideale per la community Ego?

Perché con la community Ego condividiamo la medesima filosofia di salute e benessere centrata sulla cura del proprio corpo dal punto di vista dell’alimentazione e dell’attività fisica.

Facci venire l’acquolina in bocca illustrandoci un paio di proposte…

Volentieri. Vi parlerò di un paio di proposte per ogni base (carne, pesce, vegetariani, primi piatti). Per quanto riguarda i cestini a base di pesce, penso ad esempio al cous cous di pesce, a base di code di gamberi, julienne di totano, merluzzo, salmone, cous cous, carote, zucca, peperoni, zucchine, rape, daiko, ceci, uvetta e spezie, o agli involtini di salmone, a base di salmone fresco ed affumicato, verza, quinoa tricolore, riso carnaroli, riso ermes, semi di sesamo, cavolo, scorza di limone, zenzero, pepe, spezie.
Per i cestini a base di carne posso parlarvi del pollo all’orientale, a base di cubi di pollo marinato alla senape dolce, farro, ceci, fagioli rossi, piselli, broccoli, zenzero, erba cipollina, oppure del leggerezza di pollo, a base di cubetti di pollo al naturale, riso venere, riso carnaroli, carote, cavolo cappuccio, zucchine, zucca, semi di canapa, condito con olio extravergine di oliva profumato al timo e rosmarino.
Non mancano poi i cestini vegetariani: il tre cerali con verdure è a base di quinoa, farro, cous cous, verdure di stagione, uvetta, spezie, le polpette di legumi e quinoa sono a base di fagioli, lenticchie, piselli, quinoa rossa e bianca, bietola, cavolo cappuccio, patata dolce, erba cipollina, prezzemolo, e vengono servite con maionese vegana a parte.
Per i primi piatti vi proponiamo cestini a base di gnocchi o pasta ripiena artigianali. Abbiamo ad esempio gli gnocchi artigianali al pesto, a base di gnocchi freschi di patate artigianali, pesto genovese senza aglio, spinaci, cavolo, verza, e i tortelli di ricotta e spinaci, ripieni di ricotta e spinaci, su un letto di cavolo, verza e spinaci, conditi con burro fuso e salvia.
Vi è venuta l’acquolina in bocca?

Esistono altri progetti simili in Italia?

Esiste un progetto simile a Roma, in cui viene utilizzato il forno a vapore come metodo di cottura ma non viene fatto in maniera espressa davanti al cliente. Un altro format simile al nostro è presente a Milano.
Ciò che però differenzia Steamymood è il concept, perché come già dicevo noi non ci proponiamo solo come ristorante, ma intendiamo creare una community che si riconosca nella nostra filosofia di healthy food inteso come stile di vita, intendiamo aggregare persone che si riconoscano nel nostro marchio, ci seguano e lo promuovano. Vogliamo diffondere il nostro messaggio anche tramite social network, collaborazioni con altre realtà, eventi informativi.
Altro elemento che ci differenzia è rappresentato dal nostro impegno per l’ambiente: utilizziamo materiali ecosostenibili e non facciamo uso di bottiglie di plastica.

Un pensiero, un saluto speciale

Ringrazio questa realtà che ha creduto in noi, e con la quale ci auguriamo di poter costruire un solido rapporto di collaborazione.
Termino con un invito rivolto a tutti i lettori: venite a trovarci da Steamymood, troverete un concentrato di gusto, colori, benessere!

www.steamymood.it/steam-food

Steamymood   Via Cavalletti 91, Lucca Sant’Anna  info@steamymood.it  

PRENOTA IL TUO TAVOLO AL 0583 138 1255 anche tramite whatsapp!!!

Related posts