Erica e la leggerezza ritrovata

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Quando non pensi che la palestra possa darti quello slancio in più

Erica abita a Monte San Quirico di Lucca. Gentile, dal sorriso che illumina, durante la scorsa Ego Fit Fiesta è stata nominata “Ambasciatrice Wellness” ed è una scelta che corrisponde pienamente al suo percorso di riscoperta del proprio benessere. Di una “conquista”  combattuta e goduta. Tutrice dei bambini di una famiglia e sempre molto vicina alla propria, si riconosce l’attitudine ad anteporre il bene del prossimo a se stessa, non vedendosi mai come una priorità, e alimentando quel circolo vizioso secondo il quale tanto più stanchi siamo tanto meno riusciamo a trasmettere agli altri. Fino a che non è accaduto qualcosa, la famosa “scintilla” magica, e da lì Erica Paladini ha respirato in modo diverso.

Quando e come si è accesa la scintilla per Ego?

Poco più di un anno fa, anche se mi sembra trascorso molto più tempo. E’ decisamente vero che spendiamo troppa energia nei dubbi e nel rimuginare sugli eventi  più che nella loro effettiva realizzazione…però quando scatta scatta. Ed è successo anche a me…. Non ero tranquilla, non mi vedevo né sentivo a mio agio con la mia immagine e quindi vivevo con il fiato “spezzato”…. Avevo bisogno di riconquistare fiducia, perdere peso…esteriore ed interiore. Certo però non credevo proprio di iscrivermi alla Ego, di cui sentivo parlare come se le persone qui ti guardassero dall’alto in basso.

E invece?

E invece il disagio che vivevo con me stessa mi ha fatto dire “sai che c’è…provo!” Abito a Monte San Quirico, da ragazza ho svolto un po’ di nuoto, sci….ma era davvero tantissimo che non affrontavo dei programmi di movimento strutturato….e così ho avuto la prima delle soprese…

Ovvero?

Ho scoperto un mondo totalmente diverso da quello che immaginavo. Innanzitutto il “guardare dall’alto in basso” non l’ho mai sentito neanche come lontanamente vero. Anzi…ho conosciuto persone umili, pronte ad ascoltarti, aiutarti, e competenti. Ho scoperto il mondo dello “star bene” e pian piano ne sono stata sempre più ghiotta.

 

In che maniera?

Quando da subito avverti sensazioni di benessere le vuoi accrescere e anche condividere con gli altri. Ho cominciato a stare bene  e il benessere come condizione e come obiettivo mi sosteneva nei piccoli ma importanti sacrifici quotidiani… Ho rivisto le mie abitudini alimentari e ho trasformato l’appuntamento in palestra come una priorità.  Anche quando mi sembrava di non avere tempo.

Il “non avere tempo” Erika che cosa significa?

Lo viviamo sulla nostra pelle ogni giorno. Qualsiasi contesto personale e familiare si abbia le nostre giornate sono una scacchiera di impegni e scadenze e questo ci rende nervosi, affrettati, affannati…. Ho imparato a “costruire” il mio tempo: uno spazio prezioso dove non mi facevo altro che bene e così, in questo “spazio”, in Ego, sono riuscita in quello che speravo: ho perso 17 chili in sette/otto mesi….un obiettivo personale molto impegnativo.

Cosa ti ha fatto scattare il “da oggi dico sì”?

Non ero tranquilla. Mi guardavo allo specchio e non mi riconoscevo. Ero sempre stanca…meno facevo e più ero stanca…stavo male… Capita di perdersi, succede….è successo. Per fortuna con Ego mi sono ritrovata. Arrivo qui, sono stanca, torno via che ho fatto una ricarica incredibile di energia!

Quali sono le tue attività preferite?

I coach mi hanno composto un programma molto vario. Faccio tanti corsi, soprattutto alla mattina presto, dove è straordinario poter trovare attività ad alta intensità, non solo Sala (attrezzatissima, tra l’altro). E poi non perdo un evento, gli educational di nutrition soprattutto,  ogni appuntamento è importante per capire come posso, ogni giorno, migliorare il mio stile di vita, correggerlo, e stare bene.

…non a caso è arrivato il titolo di “Ambasciatrice Welness”, che assegniamo ogni anno durante Fit Fiesta a chi interpreta bene i princìpi della cultura del benessere!

Mi sono emozionata tantissimo! Un piacere inaspettato e gradito…proprio nel giorno del mio compleanno.  Mi sento “ambasciatrice” della filosofia del benessere e sono orgogliosa di potermi avvalere dei servizi di esperienza e professionalità che Ego sa offrire.

Erica, piacerebbe condividere con altre persone questo assaggio della tua storia personale. Con quale messaggio le vorresti salutare?

Di crederci e provare a realizzare ciò che sentiamo di poter essere. Con grande rispetto verso noi stessi e senza imprigionarci negli occhi altrui. Regaliamoci l’opportunità di essere sereni. Comprendo bene tutta la difficoltà di ritagliarsi un’ora, due…Non rimandiamo l’idea però…perché è oggi il tempo, domani chissà….

 

Related posts