Anche in zona rossa, continuiamo a credere in una nuova, grande ripartenza

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

 

Anche in zona rossa, continuiamo a credere in una nuova, grande ripartenza

Ecco tutti i benefici dell’attività fisica outdoor

 

Che a distanza di un anno dovessimo trovarci ancora a fronteggiare una situazione di emergenza come questa, sembrava qualcosa di improbabile, ma la resilienza che, l’attività fisica, insegna a ciascun sportivo, è quella che si applica anche nelle situazioni della vita quotidiana.

 
L’ottimismo, la determinazione, la voglia di fare che ci contraddistinguono, saranno la nostra forza anche in questo periodo particolarmente dissestante, insieme a tutto il lavoro che stiamo svolgendo da mesi per prepararci a una nuova grande ripartenza.

 
Infatti, mentre questa zona che contorna di rosso i confini della nostra Regione, ci obbliga a interrompere i corsi outdoor, nel nostro Ego Park stiamo immaginando un futuro che abbia i colori vividi delle giornate di sole, il profumo buono dell’erba appena tagliata, il suono avvolgente della natura.

 
Del resto, se oggi l’outdoor viene considerato “la nuova frontiera del fitness”, complice anche il periodo della pandemia, in realtà, noi di Ego ci abbiamo sempre creduto e, dell’attività en plain air, ne abbiamo fatto una vera filosofia. Un fil rouge che si ritrova in tutte le nostre scelte aziendali presenti, passate e future.

 
Consapevoli, anche grazie a queste esperienze, di quanto l’esercizio fisico all’aperto costituisca un valore aggiunto da ogni punto di vista, infatti, con una forza ancor più vigorosa, oggi abbiamo immaginato qualcosa di nuovo che potesse mettere in risalto il potere, le vibrazioni e le risonanze del contatto con la natura. Presto, molto presto, la nostra nuova formula wellness outdoor sarà pronta per essere vissuta: un’opportunità che avrà l’aspetto di un vero e proprio bagno di energia positiva.

 
Quasi come un flusso rigenerante, infatti, i benefici dell’attività fisica all’aperto si riverberano sull’intero stato psico-fisico della persona.

 
GLI EFFETTI SULLA MENTE. Dal punto di vista mentale, secondo alcuni studi, bastano tre minuti nella natura per raggiungere un profondo stato di quiete con il rallentamento delle onde cerebrali che provoca una condizione di prontezza e ricettività cognitiva. È dimostrato, infatti, che, immergersi nel verde può aumentare le prestazioni creative e di problem solving del 50%. Grazie ai ritmi lenti, lontani dalla vita frenetica che assorbe la nostra attenzione, abbiamo più probabilità di concentrarci e rilassarci. La stessa regola vale quando parliamo di stress: in un contesto green, il nostro cervello si setta su una modalità positiva e, anche la soluzione dei problemi, diventa più semplice e immediata. Gli indici di ansia, ostilità, fatica e confusione diminuiscono e il vigore aumenta.

 
I BENEFICI SUL FISICO. Anche dal punto di vista fisico, i risultati non sono certo trascurabili. In primo luogo, svolgere attività all’aperto consente di compiere spostamenti su terreni instabili, stimolando il rinforzo del nostro sistema deputato all’equilibrio – che con il trascorrere dell’età viene sempre meno – attraverso micro-movimenti sempre differenti che rinforzano legamenti, tendini e muscoli. Il terreno irregolare svolge quindi un’azione preventiva e rinforzante a livello articolare. Questo è di aiuto anche nell’incremento della forza specifica degli arti inferiori con un impatto positivo per quanto riguarda la deambulazione, la corsa e i movimenti in generale. L’attività outdoor permette, inoltre, di migliorare il processo di ossigenazione dei muscoli: respirare all’aria aperta consente un apporto di ossigeno maggiore, con risvolti importanti anche sulla qualità della performance.

 
L’ATTIVITÀ FISICA IN GENERALE. A qualsiasi età la si pratichi e ovunque ci si trovi, in linea di principio, l’attività fisica contribuisce a migliorare la qualità della vita, intervenendo sull’apparato muscolare, su quello scheletrico, sull’organismo. Basti pensare che riduce la pressione arteriosa, controlla il livello di glicemia e di colesterolo, aiuta a prevenire le malattie metaboliche e cardiovascolari, riduce il tessuto adiposo in eccesso.

 
LE RELAZIONI SOCIALI. Quando ci si trova negli spazi verdi, inoltre, i benefici dell’attività fisica e delle interazioni sociali vengono amplificati grazie al loro potere energizzante. Questo perché, la possibilità di stare a contatto con la natura ha la consistenza di un vero e proprio carburante per l’anima.

 
IL DIGITAL DETOX. Oggi che, più che mai, la salute dell’uomo è il focus dell’attenzione mondiale. E l’esercizio fisico rappresenta, in generale, uno dei farmaci naturali più potenti, ma, se svolto all’aperto, porta con sé un’altra grande proprietà. Ossia, rappresenta uno strumento di “digital detox”, una finestra di evasione rispetto agli schermi dei cellulari e dei computer utilizzati sempre di più spesso nella vita di tutti i giorni.

 
LA PREVENZIONE DELLE PATOLOGIE. A questo elenco, si sommano poi la riduzione del rischio di ipertensione, il miglioramento della qualità del sonno, l’attivazione del sistema immunitario. Contrariamente a quanto potremmo pensare, infatti, allenarsi all’aperto previene malattie anche banali come il raffreddore e l’influenza, potenziando la capacità di adattamento anche in condizioni climatiche non favorevoli. In più, il movimento all’esterno diminuisce il rischio di infarto, migliorando la funzione cardiovascolare, aumenta la resistenza e sviluppa le funzioni cardiache e respiratorie, facilitando la capacità di recupero.

 
LA VITAMINA D. Infine, attraverso l’esposizione solare il nostro corpo assorbe la vitamina D, necessaria per mantenere in salute le ossa e tutto l’organismo. Questa, infatti, fissando il calcio nelle ossa, ha effetti curativi e preventivi su molte malattie dell’apparato scheletrico e, in particolare, sull’osteoporosi. I benefici coinvolgono anche le articolazioni che diventano più flessibili. Secondo alcuni studi, oggi il 70% degli italiani è sotto il livello minimo di vitamina D, con grave rischio di osteoporosi.

 

Questi sono solo alcuni degli effetti positivi dell’attività fisica all’aria aperta che possiamo sintetizzare con tre principi chiave: benessere fisico, benessere mentale, benessere sociale. Tre pilastri cardine che costituiscono aspetti imprescindibili della salute.

 
È con questa consapevolezza e, con la voglia di starvi vicino e di superare con voi le conseguenze fisiche e psichiche della pandemia, stiamo creando il nostro nuovo Ego Park.

 
 
Uno spazio aperto e immerso nel verde, un luogo fisico e mentale, che presto inizierà a vivere con noi e con voi!

 
Sarà green, sarà sicuro, sarà innovativo… sarà bellissimo!

Articoli correlati

Potrebbe interessarti anche

I perché dell’esercizio fisico

Tempo di lettura stimato: 2 minuti   Prendere consapevolezza dell’impegno che dedichi all’esercizio fisico, è il primo passo per costruire, insieme ai nostri istruttori qualificati, un programma che funzioni e che

RICHIEDI IL TUO WELLNESS FREE PASS!

VIVI EGO!

Prova gratuitamente il nostro centro!

 

logo ego wellness resort

La tua settimana all’insegna del benessere e del fitness!

× Contattaci su whatsapp!