L’esercizio fisico giusto, ben dosato, mantiene in salute

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

L’esercizio fisico mantiene in salute, e ce lo spiega l’esperto Roberto Travan

Guarda il video dell’intervista

Un pomeriggio di lockdown abbiamo incontrato Roberto Travan, imprenditore wellness e autore di testi che riescono a divulgare in modo efficace un concetto semplice quanto fondamentale e difficile da fare nostro: per stare bene è necessario muoversi, o meglio, fare esercizio fisico. Un valore che da oltre 37 anni Efo Wellness “L’esercizio fisico praticato in maniera costante ed adeguata”, ci dice Travan, “è determinante per stare bene, è un farmaco naturale che preserva la salute e rinforza le nostre difese immunitarie“.

Roberto, autore di “Da domani mi muovo” e “Da domani mi muovo 2”, presentati al nostro pubblico..

Laureato in Scienze Motorie, ho capito fin da subito che il movimento rappresentava il tema del mio agire, del mio divulgare l’essenza della vita. Il movimento è espressione di chi è dotato di energia, di chi sta bene, di chi, domani, vuole stare ancora meglio.
L’azienda che gestisco ha un nome che è un’affermazione e una speranza: “Starbene”. Stare bene e far star bene la gente è la mia missione di vita. Sono sposato con Annalisa con cui condivido la vita, il lavoro, la libertà da sempre. Insieme organizziamo trekking, escursioni, viaggi nel mondo per noi due accettando le sfide che tutto ciò comporta. Queste esperienze ci aiutano poi ad insegnare agli altri come scoprire se stessi e a spostare i propri limiti, senza esagerare.

Allenare il nostro movimento, fare  attività fisico, è davvero così importante come arma per rinforzare le nostre difese immunitarie?

Bisogna fare una distinzione tra attività fisica ed esercizio fisico. L’esercizio fisico, ovvero un’attività fisica adeguata alle nostre caratteristiche e strutturata con consapevolezza e professionalità, è il  nostro mattoncino per costruire qualcosa di importante. Un’attività fisica ben dosata e calibrata, è fondamentale per essere utili alle difese immunitarie.

In che cosa principalmente si lega l’esercizio fisico alla  nostra salute?

Si lega attraverso lo stimolo organico ( attivazione della muscolatura e del sistema cardiovascolare), lo stimolo ormonale (produzione di ormoni del benessere), e il sistema linfatico. Il sistema immunitario ha nel sistema linfatico quel fondamentale circolo per poter:

portare via le sostanze tossiche che noi accumuliamo, un organismo più “pulito” è più forte;

creare una maschera protettiva contro gli attacchi esterni, che è più efficiente tanto miglior esercizio fisico svolgiamo.

Anche perché ricordiamo che se il sistema sanguigno ha una pompa naturare per il ricorcolo di ossigeno, per il sistema linfatico questa pompa è rappresentata proprio dal movimento. Una linfa che circola, che porta via le sostanze tossiche, è una linfa sana.

Il nostro organismo, infatti, reagisce alle aggressioni e si mantiene in salute, ma per avere una difesa efficace occorre collaborare. Restare in salute, quindi, è anche una scelta?

Il primo passo nell’assumere la responsabilità della nostra condizione di salute e di forma fisica sta nel riconoscere e accettare che il risultato che stiamo vedendo in noi corrisponde alle scelte fatte. Il sistema immunitario e organismo sono efficienti quando ciascuno di noi rispetta e persegue ogni giorno:

  • un’attività fisica regolare e adeguata
  • una sana alimentazione e l’idratazione
  • il corretto riposo
  • il buon funzionamento degli apparati respiratorio ed escretore.

Ce lo stanno suggerendo da quando il Covid 19 è diventato pandemico e da quando la nostra esistenza si svolge in spazi ristretti: un’attività fisica costante e regolare anche di moderata intensità aiuta a mantenere o migliorare la qualità della nostra vita. Un orientamento al benessere che noi esperti e studiosi del settore, e molti Centri che rispondono a questa vera e propria “missione”, come Ego Wellness Resort, affermano e divulgano da molti anni.

 

Salutiamo Roberto Travan  e ti invitiamo a visitare anche il blog di Roberto Travan

Related posts