La pelle va trattata bene soprattutto in inverno

Perché è importante trattare bene la pelle

Anche (e soprattutto) inverno

3 modi per prendersi cura della pelle comodamente a casa

In questo periodo molte donne soffrono di pelle del viso secca.

Direi che è normale che ciò accada in questo periodo più freddo perché le basse temperature mettono a dura prova lo strato più esterno dell’epidermide. Per contrastare questo inestetismo spesso si provano ad utilizzare prodotti in commercio come creme idratanti, oli, burri, cere e così via, senza ottenere grandi risultati, ma solo spendendo soldi inutilmente e soprattutto non aiutando la nostra pelle.

Per capire il perché di questo inestetismo bisogna comprendere meglio il ruolo della barriera idrolipidica.

La barriera idrolipidica è una sorta di mantello che riveste la superficie cutanea ed è composta da una componente idrofila e una frazione liposolubile. Il suo ruolo principale è quello di trattenere l’acqua ai giusti livelli, evitando che la pelle si disidrati.

Per avere una pelle idratata bisogna che l’acqua sia presente all’interno dell’organismo, è fondamentale LEGGI: COSA E’ MEGLIO BERE DURANTE L’ALLENAMENTO

Le cellule hanno dei recettori, tipo delle antenne, che collegano l’esterno della cellula con l’interno e attraverso la codificazione partono i vari processi. Quindi una crema idratante non serve, perché la pelle è impermeabile all’acqua: bisogna utilizzare un prodotto in grado di stimolare le cellule a trattenere l’acqua presente all’interno del nostro organismo.

La pelle può disidratarsi se questa barriera è carente di lipidi. Alcuni cosmetici non adatti tendono ad alterarne la composizione senza che poi vengano ricostruiti. In questo modo la pelle si disidrata e si innesca un processo infiammatorio che provoca l’invecchiamento.

Ad esempio, tutti i detergenti schiumosi contengono gli SLES, che distruggono gli enzimi dei corneociti alterando la barriera idrolipidica. La detersione troppo spesso viene sottovalutata, erroneamente. Meglio se utilizziamo olii detergenti, combinati con burri e creme super idratanti.

Nessun cosmetico o metodo è sufficiente da solo, ma solo la sinergia di più elementi permette di ottenere i risultati sperati.

Ignorare aspetti importanti relativi al funzionamento della pelle aumenta i rischi di scegliere prodotti e trattamenti poco affini ad essa.

Vi invito quindi ad affidarvi sempre alle operatrice di bellezza Ego Beauty Spa, che possono consigliarvi i migliori prodotti del nostro partner PHYTOMER

Nel frattempo, vi sveliamo 3 semplici metodi per prendersi cura della pelle anche a casa:

 1) Fai un bagno con la farina d’avena. Trita una tazza di farina di avena per ottenere una polvere sottilissima. Poi versala nella vasca piena di acqua calda. Immergiti. La farina di avena ha proprietà lenitive e calma il prurito dovuto alla secchezza. E poi un bagno caldo in inverno è sempre una goduria.

2) Crea uno scrub labbra con i prodotti che hai in cucina. Una miscela casalinga particolarmente consigliata è quella preparata mixando olio di cocco, miele e zucchero grezzo. Basta passare lo scrub con movimenti circolari sul viso, poi rimuovere tutto con un panno caldo.

3) Utilizza gli esfolianti.Specialmente in inverno la pelle ha bisogno di essere esfoliata. Si può procedere con prodotti specifici, ma è importante anche l’esfoliazione meccanica in modo da rimuovere le cellule morte che i prodotti in crema non riescono a far fuori (sì è un po’ grottesca come immagine). Come si fa? Basta passare delicatamente un panno inumidito sul viso. Preferite i movimenti circolari al classico “su e giù”. In questo modo la rimozione è più efficace e meno aggressiva.

SCOPRI IL PARTNER EGO DELLA TUA BELLEZZA….PHYTOMER

Related posts